PATENTI A1, A2, A3

Dal 19 gennaio 2013 si hanno a disposizione tre tipi di patenti per la guida di motocicli : patente A1, A2, A.

La patente A1 si può conseguire già a 16 anni, e permette di guidare sostanzialmente motocicli leggeri, la patente A2 è una patente intermedia (ad accesso graduale) diversa da quella rilasciata prima del 19/01/13, perchè permette dai 18 anni in poi di guidare motocicli di potenza decisamente superiore (35 kw al posto di 25 kw).

La patente A senza limiti, indicata anche come Patente A3, abilita a condurre da subito tutti i tipi di motocicli, ma adesso non la si può conseguire prima di avere compiuto 24 anni.

Il limite di età può però scendere a 20, se si è titolari di patente A2 da almeno 2 anni.

Il conducente con patente B, per conseguire la patente A deve sostenere solo l'esame pratico e viceversa.

Patente Età minima Abilita alla guida di
PATENTE A1 16 anni
  • Motocicli di cilindrata massima di 125 cm3, di potenza massima di 11 kW e con un rapporto potenza/peso non superiore a 0,1 kW/kg.
  • Tricicli di potenza non superiore a 15 kW
  • Macchine agricole che non superano i limiti di sagoma dei motoveicoli
PATENTE A2 18 anni
  • Motocicli con potenza non superiore a 35 kW con un rapporto potenza/peso non superiore 0,2 kW/kg e che non siano derivati da una versione che sviluppa oltre il doppio della potenza massima.
PATENTE A 21 anni
  • Tricicli di potenza superiore a 15 kW
24 anni
  • Motocicli, ossia veicoli a due ruote, senza sidecar (categoria L3e) e con sidecar (categoria L4e), muniti di un motore con cilindrata superiore a 50 cm3 se a combustione interna e/o aventi una velocità massima per costruzione superiore a 45 km/h

Lo schema seguente riassume le differenze tra vecchia normativa, quella attuale relativa al (DL 59/2011 in vigore dal 19/01/2013) in rosso e quella futura (Direttiva 2012/36/CE da recepire entro il 31/12/2013 in verde:

Patente Età Esame pratico con:
PATENTE A1 16 anni Motociclo di categoria A1, senza sidecar avente una cilindrata minima di 120 cm3 e in grado di raggiungere una velocità di almeno 90 km/h
Motociclo di categoria A1 senza sidecar, di una potenza nominale massima di 11 kW e con un rapporto potenza/peso non superiore a 0,1 kW/kg e capace di sviluppare una velocità di almeno 90 km/h. Se il motociclo è a motore a combustione interna, la cilindrata del motore è almeno di 120 cm3.
Se il motociclo è a motore elettrico, il rapporto potenza/peso del veicolo deve essere di almeno 0,08 kW/kg
PATENTE A2 18 anni Con questa patente prima si potevano guidare moto di potenza fino ai 25 kw, il limite è stato innalzato a 35 kw
Motociclo senza sidecar, avente una cilindrata minima di 400 cm3 e una potenza di almeno 25 kW
Motociclo senza sidecar, di> una potenza nominale di almeno 20 kW ma non superiore a 35 kW e con un rapporto potenza/peso non superiore a 0,2 kW/kg.
Se il motociclo è a motore a combustione interna, la cilindrata del motore è almeno di 400 cm3.
Se il motociclo è a motore elettrico, il rapporto potenza/peso del veicolo è di almeno 0,15 kW/kg.
PATENTE A 24 anni o se in possesso di patente A2 da almeno 2 anni Motociclo senza sidecar, avente una cilindrata minima di 600 cm3 e una potenza di almeno 40 kW.
Motociclo senza sidecar, la cui massa a vuoto supera 180 kg, con potenza nominale di almeno 50 kW. Lo Stato membro può accettare una tolleranza di 5 kg sotto la massa minima prescritta.
Se il motociclo è a motore a combustione interna, la cilindrata del motore è almeno di 600 cm3.
Se il motociclo è a motore elettrico, il rapporto potenza/peso del veicolo è di almeno 0,25 kW/kg.

Per conoscere le modalità di svolgimento della prova di esame, clicca QUI
Chi Siamo - Noleggio moto per esami patente A - Scuola guida Chi Siamo - Noleggio moto per esami patente A - Scuola guida Esame patente A Esame patente A Parco moto a noleggio per esami patente A Parco moto a noleggio per esami patente A Corsi di guida sicura e guida sportiva in moto Corsi di guida sicura e guida sportiva in moto Privatisti esame patente A moto Home Page